Cosa e l idropulitrice

Un attimo alleato delle grandi pulizie, per riuscire ad eliminare lo sporco ostinato con l’aiuto della pressione dell’acqua, ecco in che modo funziona una idropulitrice, utilizzata sopratutto dalle imprese di pulizie, per riuscire a tirare a lucido tutto ciò che serve, eliminando la sporcizia che si accumula e si incrosta. Un ottima creazione che permette di risanare ambienti e riportarli al loro stato originale, cioè come nuovi. Può anche essere utilizzata per gli appartamenti, come per le grandi pulizie, come nelle fabbriche o negli uffici, dipende dalla capienza dello strumento, si adatta alla pulizia profonda di qualsiasi ambiente. Quindi può essere utilizzata utilizzata anche per rimuovere sporco dalle pavimentazioni, dalle pareti, e oltre a ripulire, risana, perché elimina muffe e muschi che si vanno a depositare.

Si presta perfettamente ad essere utilizzata su macchinari e automezzi, facendo attenzione alla potenza della pressione. Può addirittura arrivare a tagliare materiali molto duri, come il granito, quindi si tratta di una macchina molto potente. Meglio utilizzarla sulle pareti esterne che interne, anche se in teoria potrebbe essere utilizzata anche internamente, a patto che si faccia molta attenzione alla quantità d’acqua che viene gettata dalla macchina, in quanto potrebbe anche allagare gli ambienti.

La sua utilità non si ferma a semplice macchina per pulizie, ma al contrario si può usare anche per risanare del legno vecchio, e in cattive condizioni, oppure se utilizzata con appositi accessori, può anche diventare una macchina per sturare le fogne intasate, in particolare modo, in Inverno, se gelano le tubature, idropulitrici professionali con getto di acqua calda e stura-tubi, riescono a scogliere il ghiaccio. Ma le facoltà di questa macchina non finiscono qui, perché se accessoriata con lance sabbianti, riuscirà a pulire su superfici apposite in maniera totale, e la stessa cosa se la si utilizza con ugelli rotanti, che permettono di lavare barili.

In che modo funziona?

Lo scopo di questa macchina è alzare la pressione di getto di acqua, in maniera tale da trasformare l’acqua in un fluido capace anche di tagliare materiali molto duri, o disincrostare sporcizia impossibile, e questo succede perché ha un motore che permette all’acqua di raggiungere i 200bar e più di pressione, ci sono alcuni modelli che raggiungono i 1000bar per intenderci, tutto ciò considerando che la pressione dell’acqua varia dai 2 ai 10 bar.

Questo dovrebbe far ben pensare alla potenza di questa macchina, che funziona a freddo o a caldo, e quando si opta per la seconda possibilità bisogna pensare che l’acqua al suo interno si scalda in maniera molto veloce, raggiungendo lo stato di vapore in pochissimo tempo. Il suo motore, che può essere elettrico, a scoppio o Diesel, è solitamente molto potente, e aziona una pompa che avvia la gettata di acqua in alta pressione, dotata, inoltre, di sistema aspirante e detergente, secondo le esigenze di utilizzo, dal lavaggio auto alla pulizia del muro esterno di casa, per esempio. Si trovano soluzioni ad un ottimo rapporto qualità prezzo, e per tutti i tipi di utilizzo, dal domestico al professionale.